Rai 3

Per Ballarò 3 milioni 322 mila spettatori. Share 13,64%

“Dobbiamo trovare qualche centinaia di milioni di euro nella sanità per il 2014, il prossimo anno potremo recuperarne molti di più”. Beatrice Lorenzin, ministro della Salute, ha risposto così a Ballarò, a Giovanni Floris, sui tagli alla sanità da qui al 2016 nell’ambito della spending review che prevede ben 32 miliardi di euro di risparmi totali nelle spese dello Stato. “I tagli alla sanità si faranno ai beni e ai servizi non sanitari, una voce da 24 miliardi annui. Poi per i prossimi anni la revisione della spesa è legata anche al tendenziale – ha spiegato la Lorenzin – Il tendenziale è legato al Pil. Il Pil è diminuito rispetto a quello che era previsto. Era previsto lo 1,1%, invece avremo lo 0,8% nel 2014. Nel momento che c’è una diminuzione nel tendenziale, il fondo sanitario, che è legato al Pil, diminuisce. Ho chiesto che non ci fosse una diminuzione del fondo legato al Pil così forte perché il servizio sanitario nazionale ha bisogno veramente, dopo tanti anni di tagli, di un momento di crescita.”

Ballarò è stato il secondo programma più visto della prima serata del 15 aprile con 3 milioni 322 mila telespettatori e uno share del 13,64%. “Una Buona Stagione” su Rai1 ha vinto la serata con 4 milioni 387 mila spettatori e il 17,3% di share.
La trentesima puntata della stagione è stata seguita in leggerissima maggioranza da donne, il 50,1% del totale. La zona del paese che più si è sintonizzata è stata il centro-nord, dove lo share ha raggiunto quota 17,69%.

Il minuto più visto alle 21.26. Maurizio Crozza imita Renzi e fa battute sui politici e i dirigenti che ha rottamato. In quel momento lo share era al 19,55%.

Tag: , , ,

16 Apr 2014 alle 16:16 Nessun Commento

Le promesse e i fatti della politica

La politica dei fatti. La politica delle promesse. A chi crede l’Italia? Renzi, Grillo, Berlusconi? Se ne discute a Ballarò nella puntata in onda martedì 15 aprile alle 21.05 su Rai3. Tra gli ospiti di Giovanni Floris il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, Renato Soru del PD, Nichi Vendola leader di SEL, il manager ed ex ministro del governo Monti Corrado Passera, Laura Ravetto di Forza Italia, il giornalista e scrittore Beppe Severgnini, la filosofa Francesca Rigotti, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.
La copertina satirica è di Maurizio Crozza

Tag: , , , , , ,

14 Apr 2014 alle 18:53 43 Commenti

Per Ballarò 3 milioni 142 mila spettatori, share 12,37%

“Manterremo gli impegni con l’Europa”. Il ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi conferma a Ballarò la volontà del governo di rispettare i parametri europei e anche il Fiscal Compact in vigore dal 2015. Davanti a un cartello mostrato da Giovanni Floris che ricordava i parametri da rispettare, tra cui la diminuzione del debito di 1/20 l’anno la parte eccedente il 60% (e noi siamo oltre il 130%, il che vuol dire una diminuzione di oltre 3 punti percentuali l’anno),il ministro ha ribadito l’impegno dell’esecutivo: “Serve un quadro macroeconomico che ci sostenga ma è un impegno che, vedendolo da qui al 2015, tendenzialmente siamo confidenti di riuscire a mantenere.”

Ballarò è stato il secondo programma più visto della serata dell’8 aprile con 3 milioni 142 mila telespettatori e il 12,37% di share. In 4 milioni 326 mila telespettatori, con il 16,41% di share, hanno visto ieri in prima serata su Rai1 “Una buona stagione”.
La 29ma puntata ha avuto il picco di telespettatori nel nord-est dove si sono sintonizzati in 677 mila. Maggioranza di donne in ascolto con il 52% del totale.

Il minuto più visto alle 21.24. Crozza-Berlusconi descrive il suo pentimento per i reati commessi. In quel momento lo share era del 18,49%.

Tag: , , ,

09 Apr 2014 alle 16:47 Nessun Commento

Cosa aspettarsi dal governo

Dopo aver riformato le Province, dopo aver avviato la riforma del Senato ecco arrivare Il documento di economia e finanza. Ovvero cosa dobbiamo aspettarci dal nostro governo nei prossimi tre anni. Lo spiega Ballarò nella puntata in onda martedì 8 aprile, alle 21.05 su Rai3. Tra gli ospiti di Giovanni Floris il ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, il capogruppo dei deputati PD Roberto Speranza, il consigliere politico di Forza Italia Giovanni Toti, la giornalista e conduttrice tv Lucia Annunziata, il direttore di Libero Maurizio Belpietro, l’editorialista del Corriere della sera Sergio Rizzo, il filosofo Dario Antiseri, il ricercatore di storia contemporanea Aldo Giannuli, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.
La copertina satirica è di Maurizio Crozza.

Tag: , , , ,

07 Apr 2014 alle 20:27 34 Commenti

Per Ballarò 2 milioni e 967 mila telespettatori, share 11,75%

“Le coperture sono già più del doppio di quelle che servirebbero, quindi non è un problema. Va scelto dove metterle, come e quando.” Il presidente del Consiglio Matteo Renzi risponde così ad Alessandro Poggi di Ballarò sulle coperture per la promessa di 80 euro in busta paga per i redditi più bassi. E, rassicura, sarà un aumento senza nuove tasse: “Assolutamente sì – ha confermato Renzi – ottanta euro per chi guadagna meno di 25 mila euro lordi l’anno, quindi sostanzialmente più o meno 1500 euro lordi al mese. È un piccolo segno. Però è il modo di dare il messaggio che la musica è cambiata, che iniziano a pagare i politici e iniziano a riscuotere i cittadini.”
Ballarò è risultato il secondo programma della serata del 1 aprile con 2 milioni e 967 mila telespettatori e l’11,75% di share. Quattro milioni 513 mila spettatori hanno visto la fiction “Una buona stagione”, trasmessa da Rai1, che ha raccolto il 16,69% di share.
La zona del paese che più si è sintonizzata sulla 28ma puntata della stagione è stata il centro-nord, dove lo share ha raggiunto quota 15,42%. Maggioranza di donne in ascolto con il 51,4% del totale.
Il minuto più visto alle 21.26. Maurizio Crozza ironizza sulla campagna elettorale di Silvio Berlusconi e lo imita. In quel momento lo share era del 17,25%.

Tag: , , ,

02 Apr 2014 alle 17:17 Nessun Commento

Il Senato, la nuova frontiera di Renzi

E’ il Senato la nuova frontiera di Matteo Renzi. Sulle riforme Il premier conta di nuovo i voti a Palazza Madama, proprio mentre si avvicina la scadenza degli 80 euro in busta paga. La scommessa del primo ministro a Ballarò nella puntata in onda martedì 1 aprile, alle 21.05 su Rai3. Tra gli ospiti di Giovanni Floris il responsabile per l’economia del PD Filippo Taddei, Nunzia De Girolamo del NCD, Mariastella Gelmini di Forza Italia, l’imprenditore Fernando Napolitano, la segretaria confederale della CGIL Vera Lamonica, Elisabetta Rubini di Libertà e Giustizia, l’economista Tito Boeri, il direttore del Messaggero Virman Cusenza, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.

La copertina satirica è di Maurizio Crozza.

Tag: , , , ,

31 Mar 2014 alle 20:15 26 Commenti

Per Ballarò 3 milioni 292 mila telespettatori, share 12,74%

“C’è tanta spesa improduttiva nella burocrazia. Con l’efficientamento della pubblica amministrazione si può fare tanto.” Simona Bonafé, deputata del Partito Democratico, risponde così, a Ballarò, alla domanda su dove si troveranno i 3-5 miliardi previsti dalla spending review. “Possiamo tagliare gli enti inutili, nell’elenco di Cottarelli ce ne sono diversi”, ha spiegato la Bonafé. “Poi – ha continuato – c’è la moltiplicazione delle competenze del nostro paese e una semplificazione è necessaria. Oggi abbiamo 34 mila centrali d’acquisto; si potrebbero ridurre a qualche centinaio e risparmiare notevoli risorse. È necessario mettere mano ai costi della politica, province e auto blu. Il disegno di legge Delrio sullo svuotamento delle province prevede risparmi fino a 600 milioni dai tagli dei consigli provinciali e dai 3000 politici che rimarranno a casa. Sulle pensioni e sul welfare non interverremo. Eventualmente solo su pensioni d’oro, maturate con il sistema retributivo, un pensierino ce lo potremmo fare. Sulla formazione invece pensiamo di investire. Dalla spending review – ha concluso la rappresentante del PD – di risorse ne verranno parecchie.”

Ballarò è risultato il secondo programma più visto di martedì 25 marzo con 3 milioni 292 mila telespettatori e il 12,74% di share. La fiction di Rai1 “Le Due Leggi” ha vinto la serata con 4 milioni 614 mila spettatori, pari al 17.01% di share.
La ventisettesima puntata della stagione è stata seguita in maggioranza da donne, il 52,7% del totale. La zona del paese nella quale lo share è stato più elevato è stata il Centro Nord, dove si è raggiunto il 17,22%.

Il minuto più visto alle 21.24. Maurizio Crozza descrive il vuoto di valori di Forza Italia. In quel momento lo share era del 19,12%.

Tag: , , ,

26 Mar 2014 alle 16:41 5 Commenti

Le scadenze decisive per Renzi e l’Italia

Il punto è un solo: riuscirà Matteo Renzi a realizzare il programma di cui ha già indicato le scadenze? Là si decide tutto: il suo successo politico ed il ruolo dell’Italia in Europa. Di questo si parlerà a Ballarò nella puntata in onda martedì 25 marzo, alle 21.05 su Rai3. Tra gli ospiti di Giovanni Floris il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi del NCD, Simona Bonafè del PD, la eurodeputata Lara Comi di Forza Italia, il vicepresidente di Confindustria Aurelio Regina, l’economista Alberto Quadrio Curzio, la fondatrice del Progetto Eurexit Francesca Donato, il direttore del TG4 Mario Giordano, il direttore dell’agenzia Ansa Luigi Contu, il vicedirettore di Repubblica Massimo Giannini, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.

La copertina satirica è di Maurizio Crozza.

Tag: , , , ,

24 Mar 2014 alle 22:11 48 Commenti

Per Ballarò 3 milioni 433 mila telespettatori, share al 13,66%

“Matteo Renzi ha detto che sulle pensioni non si interviene”. Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, in studio a Ballarò, sgombra il campo dalle ipotesi di nuovi interventi sulle pensioni, dopo una domanda di Giovanni Floris sui trattamenti di reversibilità. “Poi abbiamo un problema sulle pensioni di invalidità. Abbiamo dei dati che dimostrano numeri spropositati. Ci sono aree del Paese dove ci sono quote di pensioni di invalidità 10 e in altre 20. Credo che bisogna andare a vedere cosa succede lì perché probabilmente ci sono degli abusi e quindi si possono tirare via.”

Ballarò è risultato il secondo programma più visto della serata del 18 marzo con 3 milioni 433 mila telespettatori e uno share del 13,66%. “Per amore del mio popolo”, la fiction di Rai1 sulla storia di Don Diana, il prete ucciso dalla camorra venti anni fa, ha conquistato 5 milioni 377 mila telespettatori e il 20,06% di share.
La ventiseiesima puntata è stata seguita per lo più da donne, il 51,7% del totale. La zona del paese che più si è sintonizzata è stata il nord-est, dove lo share ha raggiunto quota 18,14%.

Il minuto più visto alle 21.23. Maurizio Crozza scherza sulla vicenda di Federica Gagliardi arrestata mentre trasportava 24kg di cocaina. In quel momento lo share era del 18,36%.

Tag: , , ,

19 Mar 2014 alle 17:07 5 Commenti

QUALE EUROPA CI ASPETTA?

Mentre il premier va in Germania si fanno le squadre per le europee. Renzi, Berlusconi, Grillo, Tsipras. A quanto pare nessuno dei leader guiderà le liste che verranno presentate agli elettori italiani. L’Europa di chi? Se ne discute a Ballarò nella puntata in onda martedì 18 marzo alle ore 21.05 su Rai3. Tra gli ospiti di Giovanni Floris il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, Debora Serracchiani Pd, presidente della regione Friuli-Venezia Giulia, Mara Carfagna di Forza Italia, il direttore del TG7 Enrico Mentana, l’economista Fiorella Kostoris, ,il giornalista Paolo Mieli, lo scrittore Aldo Nove, il presidente di IPSOS Nando Pagnoncelli.

In apertura la copertina satirica di Maurizio Crozza

Tag: , , ,

17 Mar 2014 alle 22:15 30 Commenti

Calendario

Aprile 2014
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930