L’Albania è la nuova frontiera dei pensionati italiani. E’ qui che si rifugiano gli anziani con la minima che in Italia non riescono a sbarcare il lunario e che invece, oltre il mare Adriatico, a un’ora da casa, complice un basso costo della vita, si sentono quasi ricchi.

In Albania un caffè costa 40 centesimi, l’affitto di una casa 150 euro e neppure le bollette fanno paura: con 50 euro al mese si pagano luce, acqua ed elettricità.

E così ecco che anche una pensione minima, di 500 euro, che in Italia a volte basta a malapena, in Albania diventa un piccolo tesoretto da amministrare senza tanti pensieri.

Guarda l’anticipazione del servizio di Marzia Maglio, in onda questa a Ballarò.