Ballarò

Nuovo evento della Social Tv di Ballarò: oggi, dalle 16 alle 17 appuntamento con Giovanni Floris. Una videochat per rispondere a tutte le domande e curiosità sulla trasmissione e sul momento politico ed economico.

Partecipare alla videochat è semplicissimo. Basta collegarsi a questo indirizzo:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/socialtv/eventi.html

Vi aspettiamo

Videochat con Giovanni Floris giovedì 15 novembre, dalle 16 alle 17.

“La Corte dei Conti sostiene che i giovani precari rischiano di non andare mai in pensione. E’ evidente che la riforma previdenziale di Fornero è stata una grave ferita sociale.” Così il leader di Sel Nichi Vendola, dallo studio di Ballarò ha bollato la riforma delle pensioni: “Il governo Monti – ha aggiunto – ferisce il presente ma anche il futuro del nostro Paese.”

Ballarò è risultato il terzo programma più visto della prima serata del 13 novembre con il 15,84% di share, pari a 4 milioni 239 mila telespettatori. E’ stato superato dalla fiction di Rai Uno “Questo nostro amore” che ha appassionato 5 milioni 837 mila telespettatori, con il 20,95% di share e dal film di Canale 5 “La peggior settimana della mia vita” che ha raccolto 5 milioni 354 mila telespettatori e il 18,82% di share.

La decima puntata è stata seguita per lo più da uomini (il 51,7%) mentre la zona che più si è sintonizzata è stata il Centro-Nord dove lo share ha raggiunto quota 21,19%
Il minuto più visto alle 23.19. Il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola inquadra i problemi dell’economia individuando i guai maggiori nelle enormi disparità di reddito. In quel momento lo share era il 21.51%.

Siete tutti invitati a un nuovo evento della Social Tv di Ballarò. Giovedì 15 novembre dalle 16 alle 17 videochat con Giovanni Floris che risponderà in diretta a tutte le domande del popolo del web. Potrete collegarvi a questo indirizzo

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/socialtv/eventi.html

Vi aspettiamo

Da stasera Ballarò è anche Social tv. Gli spettatori che seguono il programma in tv potranno commentare in diretta la puntata e scambiarsi opinioni sul web o via tablet.
Rispetto alla consueta attività sui social network, da stasera Ballarò offrirà quindi agli utenti Twitter, Facebook e Rai.Tv uno spazio di interazione nuovo e completamente gratuito. Saranno disponibili contenuti inediti preparati dalla redazione di Ballarò e si potrà rispondere in tempo reale a domande su alcuni temi affrontati in studio.

Per accedere:
1) www.ballaro.rai.it
2) www.rai.tv
3) Tablet: applicazione gratuita Rai.tv.
4) www.direttaraitre.rai.it

Martedì 6 Novembre Ballarò offre ai suoi spettatori la possibilità di vivere la diretta televisiva attraverso un’esperienza nuova ed esclusiva.

Cos’è la Social Tv?

A partire da questo martedì, durante la diretta potrai fruire in modalità second screen (second screen perché il first screen è la televisione con la diretta e la Social tv è su pc o tablet) dei seguenti servizi:

– commentare in diretta la puntata con gli altri utenti
– esprimere il tuo gradimento e vedere quello della rete
– conoscere i temi principali emersi in trasmissione
– usufruire di testi, foto e video esclusivi specifici della puntata pubblicati dalla redazione durante l’evento
– leggere e guardare approfondimenti generali correlati al programma
– rispondere a domande in tempo reale su alcuni dei temi trattati in studio.

Dove partecipare?

Potrai accedere all’evento Social Tv:

sul web attraverso il sito www.ballaro.rai.it e il portale multimediale Rai www.rai.tv
su tablet attraverso l’applicazione Rai.tv (gratuta e disponibile per iOS e Android)

Come partecipare?

Accedere alla Social Tv di Ballarò è semplice e completamente gratuito.
Basta connettersi ad uno dei presidi appena citati ed eseguire il check-in all’evento fornendo i dati del proprio profilo social (Facebook o Twitter). Se non sei sui Social Network, potrai comunque partecipare registrandoti al portale Rai.tv.

Una volta effettuato l’accesso, partecipa all’evento attraverso le diverse possibilità di interazione e arricchisci la visione della diretta Tv guardando i contenuti esclusivi proposti dalla redazione.